Giochi di lotta


[...] L’osservazione ecologica dei bambini evidenzia categorie di gioco aggressivo riconducibili a lotte, combattimenti, corse e rincorse, come tendenza evolutiva del bambino, sostenuta da aspetti ancestrali legati all’istinto di autoconservazione e alla necessità di stabilire gerarchie dominanti. In effetti, il gioco di combattimento e di lotta, è una forma di interazione tra pari che sembra occupare il 10% del gioco libero dei bambini (Smith et al., 2004), interessando maggiormente i maschi e in tono minore le femmine.  La nostra cultura si attende i comportamenti aggressivi dal maschio, che trova in esso rinforzo diretto, da parte dei pari, e indiretto, da parte dell’adulto. Le femmine utilizzano maggiormente l’aggressività relazionale, indiretta, come escludere un pari dal gruppo o minacciare la fine di un’amicizia.[...]

Continua >>>

 

Esperienze


Pugno e calcio d'attacco

PUGNO E CALCIO D'ATTACCO
Scuola dell'Infanzia San Pancrazio, sezione 5 anni

Insegnanti: Emma Galli, Francesca Scaglioni

Guarda il flipbook >>>

Scarica il pdf >>>

 


Il ring

IL RING
Scuola dell'Infanzia Barchetta, sezione 5 anni

Insegnante: Debora Capuozzo, Cristiana Annichini

Guarda il flipbook >>>

Scarica il pdf >>>