Approccio estetico


Tutta l’esperienza del bambino è senso-motoria, la sua stessa essenza, la sua intelligenza hanno queste caratteristiche. Nella fascia zero-sei, il bambino si relaziona a sé e al mondo attraverso l’approccio estetico, cioè attraverso l’uso dei sensi che gli consentono di percepire, conoscere e interiorizzare le caratteristiche relative al proprio vissuto corporeo e ambientale.
L’approccio estetico caratterizza l’agire del bambino, sollecitato dalla sete di conoscenza e di apprendimento, e lo spinge a relazionarsi con l’ambiente che lo circonda. Tale relazione avviene attraverso il corpo e i suoi sensi. Un esempio di tale dispositivo estetico, può essere ricondotto all’integrazione tra vista e tatto.
L’esplorazione visiva è il primo meccanismo di apprendimento: il bambino è un osservatore nato, attento ai particolari e a cose che, spesso, l’adulto ritiene irrilevanti. L’osservazione innesca la relazione con gli oggetti che attivano la curiosità e il desiderio di conoscenza: il bambino cerca di toccare tutto ciò che entra nel suo campo visivo, soprattutto se si tratta di oggetti sconosciuti. [...]

Continua >>>

Esperienze


Giochi d'equilibrio

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam malesuada molestie diam. Nam in laoreet neque. Quisque nec condimentum massa. Morbi id dapibus quam. Vivamus tincidunt elit ac turpis gravida interdum. Cras tellus mi, condimentum ut nisi nec, sagittis luctus felis. Maecenas eget egestas magna. Nullam porta turpis non augue ornare, nec bibendum est consectetur.

Guarda il flipbook >>>

Scarica il pdf >>>

 


Giochi d'equilibrio

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam malesuada molestie diam. Nam in laoreet neque. Quisque nec condimentum massa. Morbi id dapibus quam. Vivamus tincidunt elit ac turpis gravida interdum. Cras tellus mi, condimentum ut nisi nec, sagittis luctus felis. Maecenas eget egestas magna. Nullam porta turpis non augue ornare, nec bibendum est consectetur.

Guarda il flipbook >>>

Scarica il pdf >>>